Serie C1, Palermo calcio a 5 sconfitto in casa del Monreale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Esordio amaro in C1 per il Palermo Calcio A5. I rosanero, infatti, pur disputando una buona gara, escono sconfitti dall'Antonio Giotti, impianto che ospita le gare casalinghe del Monreale. La compagine guidata dal tecnico La Bianca, trascinata da un super Hamici, dimostra di essere davvero una delle pretendenti alla promozione in Serie B. Pronti via sono i padroni di casa a passare subito in vantaggio con Hamici (autentico mattatore di giornata) che, dopo appena 2', converge sul sinistro e trafigge l'estremo difensore rosanero Costanzo. Inizio gara decisamente in salita per il Palermo Calcio A5: gli uomini di Zapparata provano a reagire con le conclusioni di Melville e Maniscalco ma la retroguardia del Monreale non cede.

Poco dopo il quarto d'ora Hamici raddoppia e complica i piani dei rosa. Arriva però lo spunto di orgoglio con il gol di Maniscalco, imbeccato dopo una grande azione di Melville e Mineo. Nel finale di tempo c'è spazio per la terza marcatura del Monreale: stavolta Hamici confeziona per Comito abile a siglare il momentaneo 3-1. Il Palermo Calcio A5 parte bene nella ripresa ma, così come successo nella prima frazione di gioco, sarà sempre il Monreale a trovare per primo la via della rete con il solito Hamici (3 gol e 1 assist, giornata semplicemente da incorniciare per il bomber biancoblu). La squadra di Zapparata prova a risalire la china e, dopo diversi tentativi, trova il gol con Melville bravo a raccogliere una conclusione sporca di Bongiovanni. Nel finale, nonostante i cinque falli, il Monreale non soffre. Anzi è la squadra di La Bianca ad andare dal dischetto con Bruno: il portiere rosanero Costanzo, con un riflesso felino, evita la cinquina.

(Fonte: ufficio stampa PalermoCalcio a 5)

Torna su
PalermoToday è in caricamento