Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Inter-Palermo, probabili formazioni | Ballottaggio tra Munoz e Pisano

Mutti confermerà quasi in blocco l'undici che ha sconfitto Genoa e Novara. L'unica incertezza per il posto di terzino destro. I rosanero a caccia della prima vittoria della storia in casa dei nerazzurri

Ezequiel Munoz

Non aveva mai vinto due volte di fila il Palermo quest'anno, domenica col Novara il tabù è stato infranto. Non hanno mai preso tre punti fuori casa i rosa quest'anno, riusciranno a cancellare questo zero sul campo dell'Inter? L'impresa non è delle più semplici anche perché i nerazzurri dopo la sconfitta di Lecce non possono permettersi ulteriori passi falsi. Mutti però sta cominciando a dare solidità alla squadra e, con un'Inter che non è più quella del Triplete, la missione può essere possibile.

Vincere a San Siro sarebbe un risultato storico per il Palermo, visto che nei 24 precedenti giocati in A, i siciliani non hanno mai portato a casa l'intera posta. Sono 17 i successi dei meneghini e 7 i pareggi. Curiosità da quando il Palermo è tornato in A, in sette partite sono stati segnati 29 gol, con una media di oltre 4 reti a partita. Un anno fa il rocambolesco 3-2 firmato dalla doppietta di Pazzini e da Eto'o che ribaltarono il doppio vantaggio rosa siglato da Miccoli e Nocerino. A dirigere l'incontro sarà Guida di Torre Annunziata che incrocia per la prima volta il Palermo.

QUI PALERMO. Mutti sembra aver trovato la quadratura del cerchio e sicuramente confermerà quasi la totalità dell'undici che ha battuto Novara e Genoa. Ora però il nuovo compito del tecnico è quello di trovar spazio ai rientranti. Già domani sera potrebbe toccare a Pisano al posto di Munoz sulla fascia destra. Poi bisognerà inserire gradualmente anche Hernandez. Ieri l'esame ecografico sulla coscia sinistra dell'uruguaiano ha evidenziato la cicatrizzazione della lesione muscolare del bicipite femorale. Difficilmente però la Joya potrà essere convocato per Milano.

QUI INTER. Ranieri è alle prese col caso Sneijder, sostituito a Lecce. Il tecnico col 4-4-2 senza l'olandese sembrava aver trovato un equilibrio che adesso non ha più. Ricky Alvarez si giocherà una maglia col vicecampione del mondo.Ma il vero nodo sembra essere Thiago Motta. In Salento i nerazzurri hanno sofferto la sua assenza, se l'italo-brasiliano non verrà ceduto oggi al Psg nell'ultimo giorno di mercato, domani sera dovrebbe scendere in campo altrimenti spazio a Obi.


326296_F_C__Internazionale-2   322867_Citta_di_Palermo-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter-Palermo, probabili formazioni | Ballottaggio tra Munoz e Pisano

PalermoToday è in caricamento