A Palermo il primo festival Paralimpico

Il 18 dicembre vedrà protagonisti atleti Olimpici e Paralimpici della Sicilia al PalaUditore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Comitato Italiano Paralimpido della Sicilia, in collaborazione con la Direzione Regionale Inail, organizza al Palauditore di Palermo, in data 18 Dicembre 2012, il “1° Festival Paralimpico”, che vedrà protagonisti Atleti Olimpici e Paralimpici della Sicilia.  La kermesse è stata ideata per celebrare, grazie alla felice sinergia fra il Cip Sicilia e L’Inail, un anno di sport ricco di successi e di eventi,  una festa che sarà condivisa con gli studenti delle Scuole Medie e degli Istituti Superiori di Palermo. Inoltre, saranno presenti  tutte le componenti dirigenziali degli organismi sportivi regionali e provinciali.

La manifestazione si svolgerà di mattina, con vari momenti di intrattenimento e promozione dello sport paralimpico. Per l’occasione è prevista la realizzazione di un Villaggio expo-solidale, ci saranno tanti momenti di musica e danza e non mancherà  qualche fuoriprogramma in tema natalizio. Molte le personalità del mondo dello spettacolo che hanno già dato la loro adesione. Il Festival Paralimpico, vuole favorire la promozione dello sport paralimpico e sarà anche l’occasione per dare i giusti riconoscimenti ai Testimonial olimpici e paralimpici e ai dirigenti sportivi, che tanto si sono adoperati a favore dello sport.

“La sinergia con partner istituzionali come l’Inail, ha permesso al Cip Sicilia, di poter avviare una ricca programmazione sportiva, che ha coinvolto tantissimi ragazzi sul territorio siciliano – dichiara Nicole Mazarese Commissario Straordinario del Cip Sicilia -  Per questo motivo, abbiamo pensato fosse giusto celebrarlo con una grande festa che coinvolgesse tutto il movimento sportivo e che accendesse i riflettori su questa grande e importante realtà. A tal proposito, confidiamo molto nella presenza di alcuni personaggi dello spettacolo, che con grande sensibilità hanno già dato la loro disponibilità”. 

Inail Sicilia, afferma Giovanni Asaro - Direttore Regionale- , nel corso degli ultimi anni ha lavorato costantemente per diffondere l’educazione alla pratica sportiva come parte integrante del percorso riabilitativo personalizzato per i disabili, al fine del loro reinserimento sociale.
Per queste finalità si è consolidata la partnership con il CIP Sicilia, avviata, a livello regionale, con la firma del protocollo integrativo nel 2009 ed espressione della volontà e dell’ impegno congiunto di dare riposte concrete al mondo della diversabilità, offrendo una serie di servizi in campo sportivo, per favorire il processo di integrazione sociale e per contribuire a trasformare la diversabilità in una nuova opportunità.  

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento