Politica

Caro sindaco ti scrivo... lettera di Catania a Orlando: "Sulla mobilità subito scelte difficili ed efficaci"

Nella missiva, indirizzata anche al neo-assessore Iolanda Riolo, il consigliere di Sinistra Comune - escluso dalla nuova Giunta - propone cinque provvedimenti da attuare questa estate "sfruttando l'onda del consenso elettorale"

Giusto Catania e Leoluca Orlando

Ha appena smesso i panni di assessore alla Mobilità - non senza polemiche per l'esclusione dalla Giunta ad opera del sindaco Orlando - ma chiede continuità con le scelte fatte negli ultimi cinque anni.

Giusto Catania (consigliere comunale di Sinistra Comune) prende carta e penna e scrive al primo cittadino e al neo-assessore Iolanda Riolo per proporre cinque provvedimenti sulla mobilità: il doppio senso in via Roma e la consequenziale pedonalizzazione di via Maqueda e del Cassaro basso; la fluidificazione dell'asse stradale via Marchese di Villabianca-Roccaforte; il senso unico alternato in corso Calatafimi-corso Pisani; piste ciclabili in viale del Fante e viale Michelangelo; l'attuazione delle tre corsie su viale Regione Siciliana.

"Mi sento parte attiva della squadra e con questo spirito voglio dare il mio contributo agli ulteriori 55 chilometri che insieme dobbiamo percorrere sono certo che questo percorso sarà nel solco dei primi 45 chilometri percorsi tra il 2012 e il 2017, in particolare sulla mobilità sostenibile" scrive l'ex assessore nella sua lettera. Il metodo scelto da Catania per comunicare col sindaco e il suo successore in assessorato mostra in "filigrana" tutta la distanza dovuta alle frizioni per l'esclusione dalla Giunta. Ed è al contempo un modo per incalzare "dall'interno" la vecchia-nuova amministrazione comunale.

"Questo è il momento migliore - si legge ancora nella missiva - per dare attuazione a provvedimenti difficili ed efficaci sulla mobilità urbana: la prima estate del primo anno del secondo mandato del sindaco. Le scelte particolarmente complicate vanno fatte immediatamente, sfruttando l’onda del consenso che ha permesso la nostra vittoria elettorale, così da avere tutto il tempo per fare apprezzare le scelte e metabolizzare i disagi (necessari) derivati dalle prime settimane di cambiamenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro sindaco ti scrivo... lettera di Catania a Orlando: "Sulla mobilità subito scelte difficili ed efficaci"

PalermoToday è in caricamento