Canali social e whatsapp "aperti" ai cittadini: Diventerà Bellissima lancia Sos Palermo

Il movimento politico raccoglierà segnalazioni, disservizi, abusi e poi si farà carico di sollecitare gli uffici comunali. Presto una vera e propria app per smartphone. Bonanno: "Palermitani troppo spesso abbandonati e inermi di fronte a piccoli e grandi problemi"

Domenico Bonanno, coordinatore dei giovani di Diventerà Bellissima

Un nuovo modo di interagire con i cittadini, un strumento più diretto e semplice per raccogliere le istanze della cittadinanza e inoltrarle all’amministrazione comunale. Prende il via l’iniziativa Sos Palermo: a lanciarla i giovani di Diventerà Bellissima, il movimento guidato da Nello Musumeci.

"In un momento di assoluta sfiducia e disaffezione nei confronti della politica, torniamo a mettere i cittadini al centro della nostra attività fornendo loro uno strumento concreto di partecipazione e di impegno per il bene della propria città". A dirlo è Domenico Bonanno, coordinatore dei giovani di Diventerà Bellissima, che aggiunge: "Attraverso i nostri canali social e di comunicazione, i palermitani potranno in qualsiasi momento inviarci segnalazioni inerenti problemi, disservizi e abusi. Ci occuperemo noi di preparare la richiesta di intervento e di inoltrarla all’amministrazione. Ogni singola segnalazione potrà essere monitorata passo per passo, dall’invio della richiesta, alla risposta degli organi competenti, fino, si spera, al risultato finale, ovvero la risoluzione del problema. Ci faremo noi carico di presentare le istanze e sollecitare gli uffici preposti, con il solo scopo di portare la voce dei cittadini nelle istituzioni. E perché no, se lo vorranno, gli utenti potranno anche segnalare qualcosa che invece funziona bene, esempi positivi da divulgare e replicare in altre zone di Palermo".

Uno strumento di comunicazione quindi, per segnalare tutto quello che non va e non solo, che presto però potrebbe trasformarsi in una vera e propria app per smartphone. Attivato anche un numero whatsapp: 3518051282. "Troppo spesso - conclude Bonanno - i palermitani si sono sentiti abbandonati ed inermi di fronte ai piccoli e grandi problemi che attanagliano la città. La Politica deve tornare ad essere strumento di ascolto, di proposta e di partecipazione attiva ed il lancio di Sos Palermo muove proprio in questa direzione. Con questa iniziativa” conclude Bonanno “contiamo di dar voce ai palermitani, mettendoci al loro servizio e cercando di essere il loro punto di riferimento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento