Castiglia (Prima circoscrizione): "Cassaro e via Maqueda pedonali grande segnale per la città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La pedonalizzazione del Cassaro e di via Maqueda è un grande segnale per la città ed il frutto dell'ascolto e del dialogo portato con cittadini, associazioni e attività commerciali che da anni ormai hanno attivato un confronto con l'amministrazione comunale sulle scelte di sviluppo sostenibile del Centro Storico della città. A 6 anni dalla pubblicazione della prima ordinanza, il tema delle pedonalizzazioni è diventato centrale nel dibattito relativo alla viabilità cosi come su quello sul rilancio commerciale del centro storico".

"A nome del consiglio della Prima Circoscrizione ringrazio il Sindaco Prof. Leoluca Orlando, l'assessore Giusto Catania,  la Giunta Comunale tutta per la perseveranza e la concretezza dimostrata sul tema di questi anni di lavoro. I processi di rigenerazione urbana hanno permesso la nascita di diverse soggettività che hanno avviato un dialogo costruttivo e propositivo per migliorare le pedolizzazioni e più in generale la vivibilità sia delle aree pedonali, sia delle aree limitrofe. All'associazione Cassaro Alto, all'associazione Via Maqueda Città e all'associazione Cassaro D'Amare va il mio personale ringraziamento per l'entusiasmo dimostrato con la speranza che tali energie siano di ispirazione ad altre nuove realtà che vogliono prendere parte attiva nel processo di rilancio della nostra città". Lo ha dichiarato il presidente della Prima Circoscrizione, Massimo Castiglia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento