rotate-mobile
Politica Politeama

Amato: "Nuova maggioranza parlamentare, si inizi a lavorare da subito per i problemi della sanità siciliana"

Il segretario regionale di Confintesa Sanità Sicilia: "Durante la scorsa legislatura tanti erano stati i proclami del fare ma ben poche le cose realmente messe in atto"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Anche in Sicilia si accinge a prestare servizio un nuovo governo di centrodestra, naturalmente faccio i miei migliori auguri di buon lavoro, molte saranno le criticità che si troverà ad affrontare, alcune peculiari della Sicilia altre riflesso dei medesimi problemi a livello nazionale, naturalmente per l’incarico che presiedo non posso che prestare particolare attenzione per quanto verrà fatto per cercare di risanare la situazione della sanità siciliana, su cui gravano parecchie criticità”. A dichiararlo è Domenico Amato, segretario regionale Confintesa Sanità Sicilia.

"Numerosi - continua Amato - sono stati gli scontri di Confintesa Sanità Sicilia con l’assessorato della Salute della Regione Sicilia e con il suo assessore. Molti comunicati sono stati scritti in tal senso e molte note sindacali. Dalla gestione della pandemia da Covid-19, alla gestione del 118 siciliano e della partecipata che lo gestisce, la Seus, alla gestione del famoso bonus Covid (soltanto di recente risolto per i dipendenti Ismett e Buccheri), all'annosa vicenda della istituzione della figura dell’Infermiere di famiglia. Tanti erano stati i proclami del fare ma ben poche le cose realmente messe in atto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amato: "Nuova maggioranza parlamentare, si inizi a lavorare da subito per i problemi della sanità siciliana"

PalermoToday è in caricamento