rotate-mobile
Eventi Tribunali-Castellammare

Salute, un progetto per lo studio degli effetti terapeutici dell'olio extravergine d'oliva

Sarà illustrato nel corso del convegno "L'isola del tesolio", al via sabato 14, alle 9.30, all'Ortobotanico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Gli effetti benefici e terapeutici dell'olio extravergine d'oliva per la cura dei pazienti affetti da varie patologie. E' il tema del progetto scientifico promosso e organizzato dall'università di Palermo che sarà presentato nel corso della quindicesima edizione del convegno dal titolo "L'isola del tesolio, filiera e sostenibilità", le sfide future per un settore oleario di qualità, organizzato dal Cofiol, in programma sabato prossimo, a partire, dalle 9.30, all'Ortobotanico di via Lincoln. Interverranno il vicepresidente della Regione e assessore all'Agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea, Luca Sammartino, Lydia Giannitrapani e Aurelio Seidita, promotori del progetto che illustreranno i risultati del trial biomedico sugli effetti salutistici dell’olio extravergine di oliva.

Presenti anche Mauro Lo Bue, presidente Cofiol, la dirigente del ministero dell'Agricoltura, sovranità alimentare e foreste, Stefania Carpino che interverra sul tema dei parametri legati agli steroli in rapporto alla qualità dellolio Evo, Francesco Davide Brandara, direttore Area Agribusiness Sicilia Intesa San Paolo, che illustrera' alcune strumenti finanziari di agevolazione per i frantoiani.

E ancora Maurizio Servili, professore all'universita di Perugia che si soffermerà sul tema della sostenibilità della filiera olivicola. Dopo la tavola rotonda è prevista la consegna dei premi selezione speciale Barbera ad alcune eccellenze del settore che si sonò distinti particolarmente ed interverrà Manfredi Barbera, ideatore del premio.

Saranno premiati Francesco Costanzo per la categoria "Migliore azienda agricola", come "Migliore frantoio" il riconoscimento andrà invece a Giovanni Arena mentre Giovanni Pascucci, gestore del Ponte Pietra di Verona, si aggiudica il premio come "Migliore Ristorante". Per la categoria "Distribuzione organizzata" sarà premiato Giuseppe Samaritano (Sisa-Crai). E' previsto inoltre anche un premio "Accademico", che andrà al professore dell'università di Palermo, Tiziano Caruso. Il volto della rubrica del Tg5 Gioacchino Bonsignore invece otterrà il premio speciale per la categoria "Giornalista".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute, un progetto per lo studio degli effetti terapeutici dell'olio extravergine d'oliva

PalermoToday è in caricamento