Gal Madonie, al via le domande di sostegno per realizzare una rete tra le strutture turistiche extra alberghiere

Le richieste vanno presentate dal 15 ottobre al 15 dicembre. Il bando prevede la copertura del 100% dei costi della cooperazione tra gli operatori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Fissate le scadenze per la presentazione delle domande relative alla seconda edizione del bando relativo alla sottomisura 16.3 che prevede la “Cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse, nonché per lo sviluppo/la commercializzazione del turismo”. Si tratta di nuove opportunità per il turismo che il GAL Madonie promuove per la messa a sistema delle strutture di ospitalità diffusa extra alberghiera. Il sostegno è concesso sotto forma di contributo in conto capitale, a rimborso delle spese ammesse ed effettivamente sostenute, ed è pari al 100% a copertura dei costi della cooperazione, sino ad un importo massimo di spesa ammessa di euro 150.000,00, per beneficiario, in caso di progetto di durata biennale; qualora il progetto abbia la durata di un anno l’importo massimo di spesa ammessa per beneficiario non potrà essere superiore a 75 mila euro . Per ogni approfondimento consultare il bando pubblicato sul sito del GAL Madonie www.madoniegal.it

Torna su
PalermoToday è in caricamento