menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga nascosta negli scarichi fognari del bagno, arriva la polizia e lo arresta

E' successo allo Zen. A finire in manette un 47enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un pregiudicato che è stato inchiodato da un controllo nella sua abitazione in via Fausto Coppi

Operazione antidroga della polizia allo Zen. A finire in manette un 47enne (N.R. le sue iniziali) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un pregiudicato palermitano che è stato inchiodato da un controllo dei poliziotti del commissariato San Lorenzo e dell'ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico. "Gli agenti - spiegano dalla questura - dando seguito ad alcune indagini sull'uomo, sono intervenuti nella sua abitazione in via Fausto Coppi per effettuare una perquisizione. Sin dalle prime battute il 47enne ha mostrato segni di insofferenza al controllo, insospettendo i poliziotti".

"La perquisizione - proseguono dalla polizia - ha dato esito positivo: infatti, nascosto nel cavedio degli scarichi fognari all’interno del bagno, è 'saltato fuori' un sacchetto in plastica contenente 259 dosi di hashish, tre panetti della stessa sostanza e una banconota da 20 euro". La droga, circa 600 grammi, e il denaro ritenuto provento dell’attività di spaccio, sono stati  posti sotto sequestro. L’uomo, che ha ammesso la responsabilità della detenzione della droga, è stato arrestato e poi portato al Pagliarelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento