"Non lo vediamo da giorni e c'è cattivo odore": uomo trovato morto in casa alla Conigliera

La vittima è un 66enne. La polizia è intervenuta in via Umberto Maddalena dopo le segnalazioni dei vicini. Quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta lui era lì, disteso per terra

L'appartamento in cui è stato trovato morto il 66enne

Quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta di casa i poliziotti lo hanno trovato disteso per terra, morto da più di 24 ore. Il cadavere di un 66enne è stato rinvenuto ieri pomeriggio all'interno del suo appartamento in via Umberto Maddalena, alla Conigliera. L'intervento è stato sollecitato da alcuni vicini di casa che negli ultimi giorni non avevano visto l'uomo ma avevano iniziato a sentire un cattivo odore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico sono arrivati insiema a una squadra del 115. I vigili del fuoco hanno forzato l'ingresso aprendo la strada ai poliziotti i quali, una volta entrati, hanno chiesto l'intervento del medico legale per l'ispezione cadaverica. Il corpo dell'uomo non presentava segni di violenza e il decesso sarebbe riconducibile a cause naturali. Da chiarire a quando risalga la morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento