rotate-mobile
Cronaca

Totò Cuffaro parte per il Burundi: "Costruiremo un centro per le mamme-bambine, che emozione tornare lì"

Il commissario regionale della Dc smette momentaneamente i panni del politico e rindossa quelli di missionario laico. "Due anni fa entravo in terapia intensiva non sapendo cosa mi riservava il Covid, ora aspetterò il 'bambino' che nasce condividendo il Natale insieme a questa umanità straordinaria"

"Cari amici, due anni fa entravo in terapia intensiva, non sapendo cosa mi riservava il Covid. Sono in partenza per il Burundi e sento il privilegio e la fortuna di poter continuare e portare avanti, con il mio amico Stefano Cirillo, diversi progetti che ci stanno a cuore: uno tra tutti la costruzione del centro che accoglierà le mamme-bambine che partoriscono tra i 12 e i 13 anni". Con questo messaggio Totò Cuffaro, commissario regionale della Dc, smette momentaneamente i panni del politico e rindossa quelli di missionario laico.

L'ex presidente della Regione a Natale sarà già in Africa per aiutare "queste giovanissime mamme, le più fragili del mondo, spesso sono costrette ad affidare i loro neonati ai tanti orfanotrofi in un paese dove altrimenti morirebbero di fame. Il Centro “Roberta & Felice Franzi“, dedicato alla nostra amica Roberta, che come tanti ci sostiene, servirà a dare la possibilità a queste mamme di crescere i loro piccoli con il calore e l’affetto che tutti i bambini meritano".

"Il Burundi - dice ancora Cuffaro - è un buon progetto in cui crediamo e lo stiamo portando avanti col sostegno di tanti di voi che ci siete vicino con la vostra attenzione e e con le vostre piccole ma sincere donazioni. Per questo desideriamo ringraziare tutti gli amici che ci hanno aiutato e ci aiuteranno. L’emozione di tornare tra i poveri e i tanti bambini orfani rende questo viaggio carico di umanità e di speranza e ci permetterà di aspettare il 'bambino' che nasce condividendo il Natale insieme a questa umanità straordinaria".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Totò Cuffaro parte per il Burundi: "Costruiremo un centro per le mamme-bambine, che emozione tornare lì"

PalermoToday è in caricamento