Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Piazza Cairoli

Colto da infarto alla stazione dei pullman: muore autista di 54 anni

Antonino Bonfiglio, che lavorava per la Segesta, aveva appena finito il turno e stava per tornare a Messina, la sua città. A nulla è servito l'intervento dei sanitari del 118: è deceduto prima di poterlo trasferire in ospedale. Sul posto anche gli agenti della polfer

Colto da malore prima di prendere il pullman che lo avrebbe riportato a casa. Un uomo di 54 anni - Antonino Bonfiglio, di Messina - è morto stamattina, a causa di un infarto, nel terminal dei bus di piazzetta Cairoli, accanto alla stazione Centrale.

Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, prima di salire sul pullman per ritornare a Messina l'uomo - un autista della Segesta che era appena arrivato a Palermo da Bari - avrebbe accusato un malore. Sul posto è giunta un'ambulanza del 118. Gli operatori hanno fatto il possibile per strapparlo alla morte: gli hanno applicato il massaggio cardiaco e usato anche il defibrillatore. Ma ancora prima di trasportarlo in ospedale è deceduto. Sul posto anche il personale della polfer.

Gli agenti di polizia stanno indagando per stabilire se l'autista lungo il viaggio abbia rispettato le soste previste. "L'autista aveva finito il turno - spiegano dalla Segesta - e stava andando a prendere il pullman per riportarlo a casa a Messina. Il viaggio Palermo-Bari (circa 13 ore) viene coperto utilizzando due autisti che hanno così il tempo di riposarsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da infarto alla stazione dei pullman: muore autista di 54 anni

PalermoToday è in caricamento