Cronaca

Carabinieri lo fermano a Reggio Emilia e lo trovano con un telefonino rubato a Palermo

Un 33enne di Cavriago è stato denunciato: dovrà rispondere del reato di ricettazione mentre lo smartphone - oggetto di furto lo scorso agosto - è stato sequestrato e poi restituito al proprietario

Un 33enne di Cavriago, nel Reggiano, è finito nei guai per essere stato trovato in possesso di uno smartphone il cui furto era stato denunciato a Palermo lo scorso agosto. A segnalare il giovane alla Procura di Reggio Emilia sono stati i carabinieri, che in seguito a un controllo hanno trovato il cellulare nelle mani del 33enne.

Ulteriore accertamenti, avviati in seguito a una segnalazione pervenuta dai militari di Palermo, che lo scorso agosto avevano ricevuto la denuncia per furto, hanno dimostrato che lo smartphone in uso al 33enne era quello rubato a un palermitano l'estate scorsa. Il 33enne dovrà rispondere del reato di ricettazione mentre lo smartphone è stato sequestrato e poi restituito al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri lo fermano a Reggio Emilia e lo trovano con un telefonino rubato a Palermo

PalermoToday è in caricamento