Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Mortificati i diritti di studenti disabili e assistenti": sit-in a Palazzo Comitini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il nuovo sistema di accreditamento approvato per l’assistenza specialistica agli studenti disabili delle scuole superiori di secondo grado, ha scatenato una vera e propria bufera fra le cooperative, gli assistenti specializzati e i bisogni delle famiglie, cancellando 10 anni di progressi e tante battaglie condotte a favore di un sistema che fosse sempre più basato sulla competenza e professionalità e soprattutto garante dei bisogni degli studenti disabili. I rappresentanti di ACA Sicilia (Associazione Regionale Assistenti Autonomia e Comunicazione) – compreso il rappresentante delle famiglie - non intendono stare a guardare e, da ogni parte della Sicilia, si sono dati appuntamento domani, martedì 12 settembre, alle 10 a Palermo, presso Palazzo Comitini - in via Maqueda 100, per protestare contro questo regolamento che mortifica diritti e professionalità. La Città Metropolitana, con uno scellerato ritorno al passato ha infatti istituito ciò che la Provincia Regionale di Palermo aveva già decisamente bocciato diversi anni fa.

L’accreditamento, questo è il sistema che è stato approvato, aveva già causato una vera e propria mercificazione del servizio. Le famiglie solo apparentemente privilegiate, potranno scegliersi la coop che erogherà il servizio e di fatto, anche l’assistente, senza avere gli strumenti per valutarne la professionalità e la reale competenza. Inoltre, così com’è concepito, anche la continuità lavorativa verrà a cessare. Un altro aspetto che non piace di questo regolamento è il divieto alla compresenza dell’assistente con il docente di sostegno: contrariamente allo spirito della legge 104/92, che invece con la sinergia delle due figure concretizza il progetto inclusivo di cui si fa garante; ed è la stessa legge con cui si fa obbligo agli Enti Locali di garantire il servizio di assistenza specialistica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mortificati i diritti di studenti disabili e assistenti": sit-in a Palazzo Comitini

PalermoToday è in caricamento