Via Sammartino - foto Alesi
Cronaca Libertà

La segnaletica c'è, ma parla al muro...

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La posa della segnaletica stradale continua a destare perplessità e incomprensione per gli automobilisti". A sollevare il caso è il consigliere dell'ottava circoscrizione, Maurizio Alesi.

"Non è il primo caso - dice  - di cartelloni sbagliati, nascosti da ostacoli vari o addirittura inutili. Alla fine di via Sammartino per esempio, è stato collocato un avviso di parcheggio alla fine della strada invece che all’inizio, con la faccia rivolta al muro, impossibile da vedere se non scendendo dalla macchina. Non si è trattato di una svista - continua Alesi - perché la stessa identica situazione è stata ripetuta nelle strade parallele di via Noto e via Santorre di Santarosa. Ho chiesto agli uffici competenti di spostare i pali sbagliati e di collocarli a beneficio degli automobilisti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La segnaletica c'è, ma parla al muro...

PalermoToday è in caricamento