Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Scoma: "Via le mascherine nei cinema o le sale non riapriranno"

Così in una nota il deputato palermitano di Italia Viva, segretario della presidenza della Camera dei deputati: "Non si capisce il motivo per il quale non si possano far applicare le stesse regole imposte al settore della ristorazione"

“La rigidità dei protocolli previsti dalle linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative non agevola la riapertura delle sale cinematografiche e rischia di compromettere gravemente tutto il settore dell’entertainment”. Lo afferma in una nota Francesco Scoma di Italia Viva, segretario della presidenza della Camera dei deputati.

francesco scoma-2“Non si capisce il motivo per il quale non si possano far applicare le stesse regole imposte al settore della ristorazione dove l’uso della mascherina non è obbligatorio dopo essersi seduti a tavola. Il governo - sottolinea - ha già fatto molto per la sostenibilità economica del settore con un importante stanziamento di 40 milioni di euro, ora consenta la rimozione delle protezioni delle vie aeree al momento della occupazione del posto in sala. E’ l’unico modo per far riaprire la stragrande maggioranza delle sale e per non lasciare che le produzioni abbandonino il nostro paese con la conseguente perdita di altre migliaia di posti di lavoro”, conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoma: "Via le mascherine nei cinema o le sale non riapriranno"

PalermoToday è in caricamento