Cronaca Montepellegrino / Via Alberto Rallo

Momenti di tensione in un ex nido, sassaiola contro i funzionari del comune

Le pietre sarebbero state lanciate dagli sfollati di via Bagolino che, dopo il crollo delle due palazzine lo scorso 17 dicembre del 2012, hanno occupato abusivamente gli spazi di via Rallo. Ora il comune tenta lo sgombero

Un'immagine delle palazzine crollate in via Bagolino

Sassi contro i funzionari del comune che si erano presentati per sgomberare l’ex asilo nido di via Rallo. A lanciarli gli sfollati di via Bagolino che lo avevano occupato dopo il crollo delle due palazzine lo scorso 17 dicembre del 2012. Un crollo che causò la morte di quattro persone e che ha trasformato radicalmente la vita di molte altre famiglie rimaste senza un tetto. Alcuni cittadini, infatti, hanno trovato rifugio da amici e parenti, altri fra le mura del nido. Gli abusivi si sono barricati all’interno dell’edificio ostacolando il lavoro dei funzionari, contro i quali sono state tirate delle pietre. Sul posto polizia e vigili urbani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momenti di tensione in un ex nido, sassaiola contro i funzionari del comune

PalermoToday è in caricamento