Cronaca

Manutenzione di ponti e cavalcavia, Danese (Filca Cisl): "Ritardi inconcepibili"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ancora una volta constatiamo che il nostro settore deve fare i conti con una macchina burocratica elefantiaca che penalizza fortetemente i nostri lavoratori e la nostra Regione. E' infatti inconcepibile che debba passare un anno di tempo dall’aggiudicazione dell'appalto alla contrattualizzazione con la ditta vincitrice, come è successo nel caso del contratto che riguarda la manutenzione dei ponti e dei cavalcavia di Palermo, il cui  bando è stato aggiudicato nel febbraio 2020 e il contratto con la ditta che si è aggiudiacata i lavori verrà formalizzato il prossimo 9 febbraio".

Lo ha detto il segretario provinciale di Palermo-Trapani, Francesco Danese, che ha aggiunto: "Rilanciamo pertanto il nostro appello all'amministrazione comunale affinché potenzi la macchina amministrativa e gli uffici con personale competente e adeguato, soprattutto in vista delle procedure che serviranno per l'attuazione del Recovery Fund e per l'Ecobonus. Occorre snellire immediatamente i tempi di una burocrazia sempre più farraginosa o le conseguenze saranno devastanti sia per i tanti lavoratori che, nonostante il potenziale di lavoro, restano disoccupati e per i cittadini, la cui incolumità è sempre più messa a repentaglio dai ripetuti ritardi e per colpa delle lungaggini burocratiche". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione di ponti e cavalcavia, Danese (Filca Cisl): "Ritardi inconcepibili"

PalermoToday è in caricamento