Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Trasporto pubblico locale, dalla Regione più di 19 milioni per l'acquisto di 90 autobus nuovi

I fondi sono destinati a tutte le aziende che si occupano dei collegamenti locali e regionali su gomma, che potranno così rottamare i mezzi più vecchi (fino alla categoria Euro 3). L'assessore Falcone: "Previsti equipaggiamenti per facilitare l'accesso ai disabili e sistemi di controllo elettronico dei biglietti"

Più di 19 milioni di euro per acquistare 90 nuovi autobus del trasporto pubblico siciliano. Il dipartimento Infrastrutture ha emanato una manifestazione d’interesse rivolta a tutte le aziende che si occupano dei collegamenti locali e regionali su gomma, al fine di assegnare i contributi del fondo investimenti 2019 per l’acquisto di nuovi veicoli. 

"In questi quattro anni - dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone - il governo Musumeci ha già acquistato circa 500 nuovi bus per il trasporto pubblico locale, mettendo in campo un’organica strategia di rinnovo della flotta che ogni giorno percorrono le strade dell’Isola. Abbiamo orientato i nostri sforzi su una svolta in chiave green, con l’obiettivo di rendere più confortevole il servizio mediante veicoli sempre più moderni e tecnologicamente evoluti".

Le aziende del Tpl potranno dunque rottamare i bus più vecchi (sino alla categoria Euro 3), sostituendoli grazie al contributo assegnato alla Sicilia. "Precise garanzie di legge e un cofinanziamento - spiega Falcone - porteranno le società ad assumere precisi oneri a tutela della validità dell’investimento. I nuovi bus dovranno essere infine equipaggiati per ottimizzare l’accesso agli utenti a mobilità ridotta, oltre a disporre di efficaci sistemi di controllo, localizzazione e validazione elettronica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico locale, dalla Regione più di 19 milioni per l'acquisto di 90 autobus nuovi
PalermoToday è in caricamento