Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Referendum, a Palermo nominati 1.869 scrutatori: circa 600 le rinunce

Si voterà il 20 e 21 settembre sulla riduzione del numero dei parlamentari. Seicento le sezioni cittadine e 15 i seggi speciali

Sono 1.869 gli scrutatori nominati a Palermo per il referendum del 20 e 21 settembre sulla riduzione del numero dei parlamentari. Seicento le sezioni cittadine e 15 i seggi speciali. Circa 600 al momento i rinunciatari che sono già stati sostituiti.  A Palermo, spiegano dal Comune, gli iscritti all'albo nazionale degli scrutatori sono attualmente 48.682.

"Le domande di iscrizione pervengono annualmente dal 1 al 30 novembre attraverso il sito del Comune e l'albo viene aggiornato con le nuove iscrizioni e cancellazioni nell'anno successivo entro il 15 gennaio". La scelta degli scrutatori avviene tramite sorteggio pubblico effettuato alla presenza della Commissione elettorale comunale e, contestualmente, viene effettuato un sorteggio per gli eventuali sostituti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, a Palermo nominati 1.869 scrutatori: circa 600 le rinunce

PalermoToday è in caricamento