Cronaca Caccamo

Ragazza uccisa a Caccamo, il legale di Pietro: "E' devastato per la perdita della sua fidanzata"

Le parole dell'avvocato Giuseppe Di Cesare, che con Angela Maria Barillaro difende il ragazzo di 19 anni, fermato ieri con l'accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere per la morte della 17enne Roberta Siragusa. Nel pomeriggio sarà eseguita l'autopsia sul cadavere della giovane vittima

"Pietro è distrutto, come tutta la sua famiglia". Così, all'Adnkronos, l'avvocato Giuseppe Di Cesare, che con Angela Maria Barillaro difende Pietro Morreale, il ragazzo di 19 anni, fermato ieri con l'accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere per la morte della fidanzata 17enne Roberta Siragusa. Morreale nelle scorse ore si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ieri c'è stato il provvedimento di fermo.

Secondo il legale, Pietro Morreale sarebbe "distrutto" e "devastato" per la perdita della sua fidanzata, Roberta Siragusa. Il ragazzo ha preferito non parlare durante l'interrogatorio del pm Giacomo Barbara.

Questa mattina l'udienza di convalida del fermo a carico di Pietro Morreale. Sempre oggi, ma nel pomeriggio, sarà eseguita l'autopsia sul cadavere della giovane vittima all'istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo.

fonte Adnkronos

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza uccisa a Caccamo, il legale di Pietro: "E' devastato per la perdita della sua fidanzata"

PalermoToday è in caricamento