Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Via Porta Carini

Due attività "fantasma" vicino al Tribunale, sotto sequestro un bar e una panineria

Entrambi i gestori non sono riusciti a esibira alcuna licenza, né la Scia sanitaria né quella comunale. Ammonta a 16 mila euro l'importo complessivo delle multe. Controlli anche su strada e tra i destinatari di misure cautelari

I sigilli apposti su una delle due attività abusive

Scovate due attività "fantasma" a pochi passi dal Tribunale, multe per 16 mila euro. La polizia ha apposto i sigilli in un bar e in una panineria i cui titolari non hanno saputo fornire “alcuna licenza, né la Scia sanitaria - spiegano dalla Questura - né quella comunale”.

Il primo si trova in via Giovan Battista Pagano, dove gli agenti della sezione Amministrativa e quelli dell'Investigativa hanno constatato, a fronte di numerosi esercenti che hanno provveduto ad eliminare le irregolarità riscontrate in passato, la presenza del nuovo bar abusivo. Gestore sanzionato per un importo complessivo di 8 mila euro, sequestrate tutte le attrezzature.

La panineria, invece, si trovava in via Porta Carini, a pochi metri da dove si è consumato il delitto di Andrea Cusimano. Neanche in questa occasione gli agenti del commissariato Oreto, del Reparto prevenzione crimine e della polizia municipale sono riusciti a trovare alcuna autorizzazione. Il gestore, quindi, è stato multato per un importo complessivo di 8 mila euro.

I controlli sono proseguiti in strada, tra le persone sottoposte agli arresti domiciliari o ad altre misure cautelari, posti di blocco e contestazioni di violazioni del Codice della strada. In questo caso le sanzioni amministrative ammontano a 17 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due attività "fantasma" vicino al Tribunale, sotto sequestro un bar e una panineria

PalermoToday è in caricamento