Cronaca

E' morto Pietro La Torre, noto sindacalista a Palermo

Aveva 64 anni. Il ricordo di Orlando: "Il mondo del lavoro perde un uomo appassionato che con grande umanità si è sempre battuto per i diritti di tutti"

Il caso Gesip, la crisi dei supermercati locali, i licenziamenti a valanga. Sono solo alcune delle questioni su cui a lungo aveva battagliato Pietro La Torre, noto sindacalista a Palermo, morto oggi all'età di 64 anni. A lungo era stato alla Uil, poi era transitato alla Sadirs, il sindacato autonomo dei dipendenti della Regione Siciliana, quindi era diventato segretario regionale della Uiltucs. Poi con l'Udc si era candidato alle Regionali del 2012.

Questo il commento del sindaco, Leoluca Orlando."Ho appreso con grande dolore della morte, a causa del Covid-19, di Pietro La Torre, storica figura del sindacato a Palermo e in Sicilia. Il mondo del lavoro perde un uomo appassionato che con grande umanità si è sempre battuto per i lavoratori e per i diritti di tutti. A nome di tutta l'amministrazione comunale esprimo la mia vicinanza alla famiglia, in questo momento di grande dolore".

Il sindacato autonomo dei dipendenti della Regione Siciliana lo ha ricordato così: "Il Sadirs Sicilia, Fulvio Pantano e la segreteria regionale tutta, si stringono intorno alla famiglia di Pietro La Torre, amico fraterno, compagno di mille battaglie. Un grande dolore per la scomparsa di un grande uomo sempre impegnato nella tutela dei diritti dei lavoratori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Pietro La Torre, noto sindacalista a Palermo

PalermoToday è in caricamento