Monreale, si allontana da casa per bruciare le sterpaglie: pensionato trovato morto

I familiari di un 81enne non avevano più sue notizie da pranzo. Dopo ore di ricerche è stato lanciato l’allarme al 112. Quindi la triste scoperta. Sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco e il medico legale

Foto archivio

Trovato morto in un canneto dove era andato a bruciare le sterpaglie. Un uomo di 81 anni è deceduto oggi pomeriggio a Monreale, nella zona della strada vicinale Manca Miccini, in un terreno di sua proprietà non lontano dall'acquapark. I familiari di Rosario Marfia non avevano più sue notizie già dal pranzo e per questa ragione avevano chiamato il 112 per poi cercarlo in lungo e in largo.

Dopo l’allarme sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri le cui ricerche si sono concluse di fronte al corpo ormai esanime del pensionato. Sul posto anche il medico legale per accertare le cause della morte. Da chiarire se l’uomo sia deceduto a causa delle ustioni o se abbia accusato un malore mentre bruciava l’erba secca e sia stato colpito dalle fiamme. Indagini in corso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

Torna su
PalermoToday è in caricamento