rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Via Ammiraglio Rizzo

Lo schianto con la moto a Monte Pellegrino, l'addio a Giulio: "Sempre nei nostri cuori"

Al Don Orione i funerali di Giulio Franco, il diciottenne morto nell'incidente avvenuto nella notte tra lunedì e martedì in via Bonanno, nel tratto compreso tra il Belvedere e il Santuario di Santa Rosalia. "Indimenticabile", dicono gli amici tra dolore e rabbia

La chiesa Don Orione stracolma di gente di ogni età, le saracinesche dei negozi della zona abbassate in segno di lutto, le lacrime e la rabbia. Stamattina l'ultimo saluto a Giulio Franco, il diciottenne morto nell'incidente stradale avvenuto nella notte tra lunedì e martedì in via Bonanno, nel tratto compreso tra il Belvedere e il Santuario di Santa Rosalia. 

Il giovane, uno studente dell'istituto Regina Margherita, era alla guida della sua moto Suzuki GS 500 quando è finito contro il guard rail. In sella con lui c'era un amico di 19 anni, C.S., soccorso dai sanitari del 118 e ancora ricoverato in gravi condizioni a Villa Sofia.

In chiesa c'erano i familiari, i compagni di scuola, gli insegnanti. Tutti uniti dal dolore e dalla rabbia per una vita interrotta troppo presto. Giulio era già impegnato politicamente: faceva parte dell'associazione Rete degli Studenti Medi ed era rappresentante d'istituto. "Immenso lo strazio, indescrivibile la rabbia - dicono i compagni dell'associazione - Abbiamo la certezza che Giulio sarà sempre al nostro fianco, nei nostri cuori, e che in ogni manifestazione, corteo o riunione sarà lì con noi. Ciao Compagno, che la terra ti sia lieve". "Un amico indimenticabile", "Avrà un posto speciale nei nostri cuori", dicono gli amici all'unisono.

Monte Pellegrino, si schianta con la moto contro guard rail e muore a 18 anni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo schianto con la moto a Monte Pellegrino, l'addio a Giulio: "Sempre nei nostri cuori"

PalermoToday è in caricamento