Montagne di rifiuti in fiamme, incontro dei parroci di Borgo Nuovo col presidente di Rap

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Montagne di rifiuti in fiamme, incontro tra i parroci dei quartieri Borgo Nuovo e Michelangelo con il Presidente della Rap dopo l’ennesima nottata di fiamme avvenuta nei quartieri di Borgo Nuovo e Michelangelo, che hanno impegnato i vigili del fuoco fino alle 3 del mattino, per spegnere i roghi causati dalle cataste di immondizia, accumulata a causa della lenta raccolta ad opera della società partecipata Rap, in particolare a piazza Santa Cristina, Via Alia e Via Centuripe, i sacerdoti incontrando il presidente della Rap Norata, hanno sottolineato la pesante situazione e l’improrogabile bisogno di mettere in sicurezza gli interi quartieri, che non riescono più a trovare pace né di giorno né di notte.

Per tali motivi, i sacerdoti ed il presidente della Rap hanno convenuto, per contrastare e risolvere il problema, di istituire una task force formata da tutti gli operatori dei quartieri del nostro territorio, affinché si fronteggino e risolvano giornalmente i problemi di rimozione dei rifiuti combustibili e della potatura degli alberi, che potrebbero creare gravi conseguenze per l’incolumità di persone e cose. Inoltre, la risoluzione definitiva della raccolta dei rifiuti organici e speciali, che invadono le strade di tali quartieri, spesso al buio, deve essere prioritaria se si vuole restare al passo con le altre città europee.

Torna su
PalermoToday è in caricamento