Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Monreale

Monreale punta sulla riqualificazione degli immobili: siglata intesa Comune-Ance

Lo scopo è agevolare il recupero del patrimonio edilizio esistente. L'accordo favorirà anche l’accesso agli incentivi fiscali Sismabonus/Ecobonus

Agevolare la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e di recupero del patrimonio edilizio esistente. È stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra Ance Palermo e Monreale che prevede che l’associazione dei costruttori di Palermo metta a disposizione del Comune la consulenza del personale specializzato con l’obiettivo di consentire all’amministrazione di utilizzare al meglio gli incentivi fiscali legati a Sismabonus e Ecobonus. L’accordo con Monreale arriva dopo analoghe intese siglate nelle scorse settimane con Bagheria, Palermo, Terrasini, Corleone e Ventimiglia di Sicilia, portando a sei i protocolli attivi con i Comuni.  A sottoscrivere l’accordo sono stati oggi il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi e il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono.

Il documento dà il via a un rapporto di collaborazione per realizzare azioni comuni per creare un efficace sistema tra realtà pubbliche e private, per facilitare l’individuazione e l’accesso alle opportunità di utilizzo degli incentivi fiscali nel settore del risparmio energetico e del recupero edilizio, mediante iniziative di informazione e sensibilizzazione, delle tecniche di recupero innovative, con riguardo particolare al recupero strutturale e sismico ed all’efficientamento energetico.

Il Comune di Monreale e Ance Palermo si impegnano, nell’ambito delle rispettive competenze e nel rispetto delle norme applicabili, a svolgere presso la sede indicata dal Comune stesso, attività di informazione e sensibilizzazione sugli incentivi  fiscali Sismabonus/Ecobonus e le opportunità di finanziamento attualmente disponibili, ad individuare ulteriori fonti di finanziamento pubbliche, con particolare riferimento ai programmi riguardanti la riqualificazione energetica ed il recupero strutturale e sismico del patrimonio edilizio esistente, a fornire collaborazione, assistenza e supporto per predisporre proposte di progetto. 

"Con questa intesa rafforziamo la nostra attività nei Comuni del Palermitano – spiega Miconi –. Il nostro obiettivo è quello di fare funzionare al meglio la macchina degli incentivi, strumento che riteniamo fondamentale per la riqualificazione delle nostre città. Siamo convinti che le nostre competenze su un argomento complesso come il Superbonus possano essere un sostegno concreto per le amministrazioni che, fino ad ora, hanno dimostrato grande sensibilità e disponibilità alla collaborazione”. 

"L’obiettivo della nostra amministrazione – dichiara Arcidiacono – è quello di promuovere nell’ambito delle proprie attività istituzionali interventi per una attività di promozione e sviluppo delle tecniche edilizie di recupero e di efficientamento energetico ed azioni di informazione e di sensibilizzazione presso il nostro Comune sia per soggetti pubblici che privati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale punta sulla riqualificazione degli immobili: siglata intesa Comune-Ance

PalermoToday è in caricamento