Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Viene accoltellato dopo una banale lite: al Civico in prognosi riservata

Un 67enne è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. E' successo a Misilmeri. La vittima è stata colpita al fianco con un grosso coltello da cucina: ha riportato la contusione del polmone e la ferita lacerante fino al cavo pleurico

L'accusa è di tentato omicidio. Un 67enne è stato arrestato dai carabinieri dopo avere accoltellato un uomo a Misilmeri. "Il gesto violento - spiegano dal comando provinciale dell'Arma - è arrivato al culmine di una lite scaturita per futili motivi. La vittima è stata colpita al fianco con un grosso coltello da cucina: ha riportato la contusione del polmone e la ferita lacerante fino al cavo pleurico".

Trasportato subito all’ospedale Civico di Palermo, l'uomo è arrivato in codice rosso e in prognosi riservata. Poi è stato sottoposto a un intervento chirurgico e risulta tuttora ricoverato in prognosi riservata. Il 67enne è stato arrestato e portato al carcere Cavallacci di Termini Imerese per mettersi a disposizione del giudice. Ieri l’arresto è stato convalidato: per lui è stata confermata la custodia cautelare in carcere.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene accoltellato dopo una banale lite: al Civico in prognosi riservata

PalermoToday è in caricamento