menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga rinvenuta dai carabinieri

La droga rinvenuta dai carabinieri

"Droga in camera da letto", disposti i domiciliari per due fratelli di Misilmeri

Lo ha stabilito il gip nell'udienza di convalida che si è tenuta ieri al tribunale di Termini Imerese. I carabinieri hanno trovato nella loro camera da letto 1,4 chili di hashish

Sono stati scarcerati e sottoposti agli arresti domiciliari Alex D'Arrigo, 21 anni, e Luca D'Arrigo, 24 anni. Lo ha stabilito il gip nell'udienza di convalida che si è tenuta ieri al tribunale di Termini Imerese. I due fratelli - difesi dall'avvocato Daniela La Novara - sono accusati di detenzione di sostanze stupefacenti. 

Sabato sera sono stati sorpresi in atteggiamenti sospetti dai carabinieri nel centro abitato di Misilmeri. Poi i controlli e il doppio arresto per droga: sono stati trovati in possesso di 15 grammi di hashish. E' poi scattata la perquisizione domiciliare, dove - spiegano i carabinieri - sono saltati fuori 1,4 chili di hashish sparsi per la camera da letto che i due condividevano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento