Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Un chilo e mezzo di hashish in camera da letto: arrestati due fratelli a Misilmeri

In manette due giovani di 21 e 24 anni: sono stati sorpresi in atteggiamenti sospetti dai carabinieri nel centro abitato. Poi i controlli e il doppio arresto per detenzione di stupefacenti

Sono stati sorpresi in atteggiamenti sospetti dai carabinieri nel centro abitato di Misilmeri. Poi i controlli e il doppio arresto per droga. A finire in manette - per detenzione di stupefacenti - sono stati due fratelli. E' successo intorno a mezzanotte, nel corso di una serie di servizi di controllo del territorio mirati a contrastare il fenomeno dello spaccio di droga. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno fermato Alex D'Arrigo, 21 anni, e Luca D'Arrigo, 24 anni. A seguito del controllo sono stati trovati in possesso di 15 grammi di hashish. E' poi scattata la perquisizione domiciliare. "Qua sono saltati fuori 1,4 chili di hashish sparsi per la camera da letto che i due fratelli condividevano", spiegano i carabinieri. I due arrestati sono stati accompagni nel carcere “Cavallacci” di Termini Imerese in attesa dell’udienza di convalida, al termine della quale il gip ha disposto i domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un chilo e mezzo di hashish in camera da letto: arrestati due fratelli a Misilmeri

PalermoToday è in caricamento