Cronaca

Mare pulito, campagna contro le cicche di sigarette a Mondello

La campagna dell'associazione ambientalista Marevivo che punta a sensibilizzare i fruitori delle spiagge, sbarca a Palermo e provincia. Saranno consegnati gratuitamente dei portacenere portatili, lavabili e riutilizzabili dove conservare i mozziconi

Centoventimila mila posacenere portatili per i bagnanti di 84 località siciliane come spiagge, scogliere e riserve naturali. Questi i numeri della nuova edizione “Ma il mare non vale un cicca?” che, come lo scorso anno, torna nell'Isola. La campagna dell'associazione ambientalista Marevivo punta a sensibilizzare i fruitori delle spiagge e dei posti più belli dell'Isola a salvaguardare l'ambiente, consegnando gratuitamente dei portacenere portatili, lavabili e riutilizzabili dove conservare i mozziconi delle sigarette che vengono fumate tra una tintarella e un tuffo nelle acque blu siciliane. Numerosi i volontari che l'associazione Marevivo porterà in spiaggia in questo primo weekend di agosto.

Nel dettaglio, “Ma il mare non vale un cicca?” approderà nelle seguenti località della provincia palermitana: Mondello, Cinisi, Trabia, Cefalù e Bagheria. La Sicilia ottiene un importante primato: è la regione d'Italia con più località in cui approderà la due giorni che ha come testimonial la campionessa olimpica di nuoto Federica Pellegrini.

Come ogni anno, la campagna di Marevivo è realizzata in collaborazione con Jti (Japan Tobacco International), con il supporto del Sindacato italiano Balneari, con il sostegno del corpo delle Capitanerie di Porto e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente. La campagna siciliana ha inoltre ottenuto la partecipazione attiva delle aree marine protette di Ustica, Capo Gallo e Isola delle Femmine.

“E' una delle campagne più importanti che la nostra associazione porta avanti ormai da 7 anni -  dichiara il presidente di Marevivo Sicilia Fabio Galluzzo – ed questa rilevanza è confermata dal numero delle amministrazioni e delle località coinvolte, che crescono di anno in anno”. Per seguire la due giorni sui social, realizzata in contemporanea a livello nazionale, seguire gli hashtag #Mailmarenonvaleunacicca e #Marevivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare pulito, campagna contro le cicche di sigarette a Mondello

PalermoToday è in caricamento