rotate-mobile
Cronaca

Maltempo e danni nel palermitano, quattro villette scivolano a valle

Si tratta di alcune abitazioni di Bolognetta, vicine al Baglio degli Ulivi. Crollata una palazzina disabitata a San Giuseppe Jato. Due auto sono rimaste inghiottite da una voragine che si è aperta a Montemaggiore Belsito. Chiusa strada intercomunale a Chiusa Sclafani

Il maltempo flagella l'hinterland palermitano. Quattro villette di Bolognetta, nella zona del Baglio degli Ulivi, sono scivolate a valle a causa delle abbondanti piogge. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire anche a San Giuseppe Jato, dove è crollata una palazzina disabitata di via Umberto. Ma la conta dei danni è ben peggiore. Nel capoluogo siciliano, in via Giovan Battista Santangelo, questo pomeriggio si è aperta una voragine che ha reso necessario l'intervento della polizia municipale, impegnata a chiudere un tratto di strada.

A Montemaggiore Belsito è franata una strada in contrada Marinese. A Marinei, nei pressi dell'ingresso del paese, si è creata una grossa spaccatura nell'asfalto che ha inghiottito due auto nel quartiere Balata. Nelle vicinanze ci sono numerose case e la strada statale che collega il capoluogo siciliano a Corleone, l'unica percorribile da mezzi pesanti e pullman. In quella zona scorre interrato il torrente Sant'Antonio, che potrebbe essere stato ingrossato dagli ultimi acquazzoni.

Resta in vigore l'allerta di Enel, gestore di diverse dighe, che sta eseguendo delle manovre specifiche per permettere ai bacini di scaricare l'acqua. Per precauzione l'amministrazione comunale di Chiusa Sclafani ha ordinato la chiusura della strada intercomunale Quaranta-Catrini e dell'ex linea ferrata San Carlo-Chiusa-Corleone. Danni anche a Villafrati, dove una violenta frana è riuscita a spezzare la condotta idrica denominata Nocilla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo e danni nel palermitano, quattro villette scivolano a valle

PalermoToday è in caricamento