Cronaca Oreto-Stazione / Via Decollati

Intimidazione col fuoco al centro per l’infanzia di padre Garau

Nella notte degli sconosciuti hanno appiccato le fiamme all'ingresso di "Oretolandia", gestita dall'associazione Jus Vitae del sacerdote noto per il suo impegno antimafia. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine

Padre Antonio Garau

Non solo negozi o cantieri. Adesso le intimidazioni colpiscono anche chi cerca di fare del bene. La scorsa notte è stato messo a segno un attentato contro il centro per l'infanzia “Oretolandia” di via Decollati, gestito dall'associazione Jus Vitae del sacerdote Antonio Garau, parroco della chiesa di San Paolo Apostolo a Borgo Nuovo. Il prete è noto per il suo impegno antimafia. Sull’episodio indagano le forze dell’ordine.

Con benzina prelevata dal serbatoio di una vecchia Panda di proprietà della stessa associazione, degli sconosciuti hanno appiccato il fuoco all'ingresso della struttura. Soldarietà a don Garau è stata espressa dal segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo. “Sono sicuro - ha detto Lupo anche a nome del partito - che padre Garau non si lascerà intimidire da questo ignobile gesto”.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimidazione col fuoco al centro per l’infanzia di padre Garau

PalermoToday è in caricamento