Venerdì, 23 Luglio 2021
Incidenti stradali Calatafimi / Via Gino Marinuzzi

Investe con l'auto vicina di casa, morte cerebrale per una donna

L'incidente è avvenuto domenica scorsa in via Gino Marinuzzi. La vittima è l'88enne Epifania Pizzuto. A portarla in ospedale lo stesso automobilista che l'ha travolta. Dopo Tac e altri accertamenti i medici hanno iniziato il periodo di osservazione

Il pronto soccorso dell'ospedale Civico

Sono passati tre giorni trascorsi su un letto d'ospedale prima che i medici dichiarassero la morte cerebrale di un’anziana signora investita da un vicino di casa. Dopo il tragico incidente di ieri in viale Croce Rossa in cui ha perso la vita un uomo di 81 anni si allunga la scia di sangue sulle strade palermitane: non ce l’ha fatta l'88enne Epifania Pizzuto travolta la scorsa domenica in via Gino Marinuzzi.

A seguito dell’impatto la donna, trasportata al pronto soccorso del Civico dallo stesso automobilista che l’ha investita durante una manovra, ha battuto con violenza la testa contro l’asfalto. La Tac e i primi accertamenti ai quali è stata sottoposta hanno subito evidenziato una forte emorragia cerebrale per la quale, secondo quanto riferito dai medici, non sarebbe stato possibile intervenire chirurgicamente. Circostanza alla quale i familiari avrebbero reagito malamente fra i corridoi dell’ospedale. Poi il trasferimento nel reparto di Rianimazione.

Nel punto in cui si è verificato l’incidente, nella zona di corso Calatafimi, gli agenti della sezione Infortunistica della polizia municipale sono arrivati solo in un secondo momento per verificare quanto accaduto. Sul posto però non hanno trovato né l’anziana né l’automobilista di 47 anni che al momento dell’impatto si trovava al volante della sua Mercedes. Al termine del periodo di osservazione, entro la serata, i medici stabiliranno se comunicare ufficialmente il decesso dell’88enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe con l'auto vicina di casa, morte cerebrale per una donna

PalermoToday è in caricamento