Cronaca Montepellegrino / Via Pietro Bonanno

Monte Pellegrino, incidente per due scalatori: salvati dal soccorso alpino

Due giovani si stavano arrampicando sulla Rocca dello Schiavo. Si trovavano a circa 40 metri di altezza quando uno di loro è rimasto ferito. I tecnici lo hanno messo in sicurezza, lo hanno imbracato e lo hanno calato fino a terra. Sul posto anche vigili del fuoco e del 118

Il ferito messo in salvo dal soccorso alpino

Sono rimasti vittime di un incidente mentre si arrampicavano su Monte Pellegrino. Dodici tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico sono intervenuti per salvare due uomini sulla Rocca dello Schiavo e che sono rimasti bloccati in parete dopo che uno di loro era rimasto ferito a circa 40 metri di altezza. Sul posto anche squadre dei Vigili del fuoco e i soccorsi del 118. Il ferito è P.S., 19 anni, di Borgetto. Illeso F.Z., 29 anni, palermitano.

"L'incidente - si legge in una nota del soccorso alpino e speleologico siciliano - è avvenuto intorno alle 15,30 mentre i due arrampicavano sulla Murtola, una 'via' di 250 metri di sviluppo e 160 metri di altezza. A circa 40 metri di altezza il primo di cordata, P.S., è caduto per la rottura di un appiglio di roccia sbattendo contro la parete e restando ferito. Il suo compagno è riuscito a metterlo in sicurezza e ha chiamato i soccorsi".

Sul posto, in pochi minuti, sono arrivate le squadre del Cnsas e dei vigili del fuoco. Due tecnici del Soccorso alpino si sono arrampicati fino a raggiungere i due, hanno messo in sicurezza il ferito, lo hanno imbracato e lo hanno calato fino a terra. Qui lo hanno sistemato in barella e portato a piedi fino alle colonia comunale, dove c'era in attesa un'ambulanza del 118. Oltre alla sospetta frattura del piede destro, il diciannovenne ha riportato contusioni ed escoriazioni in varie parti del corpo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Pellegrino, incidente per due scalatori: salvati dal soccorso alpino

PalermoToday è in caricamento