Cronaca

"Sorpresi a rubare in una casa": padre e figlio in manette a Carini

Arrestati dai carabinieri un quarantacinquenne e un ventenne. Sono stati bloccati mentre si passavano parte della refurtiva da una delle finestre dell'abitazione in via Reggio Calabria

 

I carabinieri hanno arrestato S. Z., 45 anni e A. Z., 20 anni, padre e figlio con l'accusa di furto in un appartamento in via Reggio Calabria, nel centro di Carini.
 
I due, entrambi pregiudicati, sono stati sorpresi dai militari mentre si passavano parte della refurtiva da una delle finestre dell'abitazione. 
Dopo la convalida degli arresti, il padre è stato condotto in carcere mentre il figlio è stato rimesso in libertà. La refurtiva del valore di mille euro è stata recuperata e restituita al proprietario.
 
ZIMBARDO Salvatore, classe 1968-2   ZIMBARDO Andrea-2
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sorpresi a rubare in una casa": padre e figlio in manette a Carini

PalermoToday è in caricamento