menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una volante della polizia a Mondello

Una volante della polizia a Mondello

Mondello, ruba in spiaggia e si tuffa in acqua per evitare l'arresto: preso

In manette è finito un giovane di 22 anni. I poliziotti lo hanno notato aggirarsi tra le cabine con delle borse in mano. Alla vista degli agenti ha tentato la fuga "via mare", ma è stato bloccato e condotto in commissariato

Sorpreso a rubare tra le cabine a Mondello, tenta di sfuggire alla cattura tuffandosi in acqua. Ma viene bloccato e arrestato dagli agenti. La polizia ha arrestato un 22enne palermitano, R.G.F., con l'accusa di "furto aggravato".

Ieri, intorno alle13, i poliziotti del commissariato Mondello mentre passavano per viale Regina Elena hanno notato un giovane che - con delle borse in mano - si aggirava con fare sospetto tra le file di cabine. Gli agenti, scesi dall’auto di servizio, si sono avvicinati per effettuare un controllo. Ma a quel punto il giovane, che si è accorto del loro arrivo, ha lasciato cadere le borse e si è dato alla fuga.

Durante l’inseguimento, in un ultimo "disperato" tentativo, si è tolto scarpe e maglietta e si è tuffato in acqua. Ma il tentativo non è andato a buon fine: il ragazzo è stato subito bloccato e condotto in commissariato. Gli agenti hanno recuperato anche la refurtiva, che è stata riconsegnata ai legittimi proprietari. Il giovane su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, in attesa della direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento