Bazar della droga in via Cipressi: nasconde eroina e crack in un anfratto, arrestato

In manette un 21enne palermitano, volto noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri

La droga e i soldi sequestrati

I carabinieri della Stazione Centro, durante un servizio antidroga, hanno arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 21enne palermitano, volto noto alle forze dell’ordine (M.S. le sue iniziali). I carabinieri hanno notato il giovane mentre si intrufolava all’interno di una palazzina semi-abbandonata in via Cipressi.

Insospettiti, i militari dell'Arma lo hanno raggiunto: il 21enne è stato trovato in possesso di 20 dosi tra eroina, crack, hashish e marijuana appena prelevate da un anfratto. Nel corso della perquisizione i carabinieri, grazie al supporto dei cani, sono stati scovati altri 40 grammi di marijuana e 21 grammi di hashish già ripartiti in dosi, oltre a 440 euro frutto dell’illecita attività.

Il giovane, su disposizione del giudice, è stato portato nella sua abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. Sulla droga sottoposta a sequestro, i carabinieri del Lass del comando provinciale eseguiranno le rituali analisi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento