Cronaca

Ha l'obbligo di dimora, in casa nasconde 225 grammi di erba e fumo: arrestato

I carabinieri a Misilmeri hanno "pizzicato" un 29enne con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un volto noto alle forze dell'ordine: era già stato arrestato un mese fa

Nella corso della notte i carabinieri a Misilmeri hanno arrestato un 29enne con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette sono scattate durante uno specifico servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di droga. Nel mirino dei carabinieri della stazione locale è finito Pietro Perez, volto noto alle forze dell’ordine e già arrestato lo scorso 28 agosto. Il giovane è stato controllato nella propria abitazione poiché era sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Misilmeri.

Nel corso del controllo i carabinieri hanno deciso di effettuare un'accurata perquisizione in casa e sono riusciti a rinvenire complessivamente 46 grammi di hashish e 180 grammi di marijuana. Per Perez sono scattati subito i domiciliari in attesa del rito direttissimo presso il tribunale di Termini Imerese, a seguito del quale dopo la convalida sono stati disposti ancora gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha l'obbligo di dimora, in casa nasconde 225 grammi di erba e fumo: arrestato

PalermoToday è in caricamento