menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'androne del "palazzo di ferro" (foto archivio)

L'androne del "palazzo di ferro" (foto archivio)

Via Brigata Aosta, 47 denunce e due arresti per furto di energia nel "palazzo di ferro"

A sei mesi dall'operazione Pellicano dei carabinieri nulla sembra essere cambiato. Le manette sono scattate ai polsi di un sorvegliato speciale e di un giovane già sottoposto ai domiciliari

Dopo sei mesi nulla sembra essere cambiato e anzi sarebbero saltati fuori un paio di nuovi allacci abusivi alla rete pubblica. I carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno denunciato 47 condomini del “palazzo di ferro” di via Brigata Aosta per furto di energia elettrica. A questi si aggiungono anche due arresti per la stessa accusa.

A finire in manette il 35enne palermitano M.G., già sottoposto alla sorveglianza speciale, e il diciannovenne F.D., che si trovava invece ai domiciliari per reati contro il patrimonio. Entrambi gli arresti sono stati convalidati dall’autorità giudiziaria: per il primo è scattata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria mentre il più giovane ha patteggiato una pena di 6 mesi e una multa da 300 euro.

“Continuano i controlli dei carabinieri in tutta la provincia di Palermo supportati da squadre di verificatori della società E-Distribuzione per contrastare la diffusa presenza di allacci abusivi degli impianti elettrici alla rete cittadina. Le ultime verifiche - spiegano dal Comando provinciale dell’Arma - hanno portato all’arresto di una persona a Bagheria e di un’altra a Monreale, mentre altre tredici sono state denunciate in stato di libertà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento