rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Carini

Il Johnnie Walker non c'è più: abbattuto dalle ruspe, è la fine di un luogo simbolo

Oggi il noto locale di Carini è stato abbattuto. Adesso l'area verrà bonificata, mentre il materiale di cui è composto, ferro e alluminio, verrà riciclato

Chi questa mattina è passato dalla rotonda che dall'ingresso di Carini porta all'autostrada, è stato testimone di un evento a suo modo storico. Ovvero la fine del Johnnie Walker. Le ruspe infatti hanno demolito quello che per diverse generazioni è stato luogo di appuntamento e ritrovo. Adesso l'area verrà bonificata, mentre il materiale di cui è composto, ferro e alluminio, verrà riciclato.

Ruspe in azione: le immagini della demolizione | Video

La demolizione era stata stabilita da una delibera approvata dalla Giunta di Carini lo scorso 13 maggio, dopo che il presidente della terza sezione penale del Tribunale di Palermo, Fabrizio La Cascia, aveva revocato il sequestro preventivo disposto nel 2013 nei confronti dello storico bar, di proprietà della famiglia Pipitone, e di altre otto attività commerciali che confinano con la struttura e ordinato la restituzione di quest'ultimi al Comune di Carini.

L'edificio abusivo per anni è stato un punto di riferimento nel Comune. Poi, a causa di una serie di violazioni di norme ambientali, sono scattati i sigilli. "E' stato il simbolo di floridezza economica delle diverse attività commerciali che vi avevano sede, ma il Johnnie Walker - aveva detto negli scorsi mesi il sindaco Monteleone - è un edificio abusivo. Riteniamo che quest'azione sia un ulteriore passo decisivo verso la riqualificazione e la rigenerazione di aree urbane d'accesso a Carini. Avere un accesso decoroso alla città ne cambia l'immagine in positivo".

"Dopo 7 anni di controversie giudiziarie finalmente con i lavori di demolizione degli immobili del Johnnie Walker non solo si attua il ripristino della legalità, ma - afferma il sindaco di Carini, Giovì Monteleone - inizia l’opera di eliminazione del degrado e di restituzione al decoro urbano. E' obiettivo dell’Amministrazione comunale rendere questa zona, che per decenni è stato presidio di mafia, un luogo di aggregazione e inclusione fruito dall’intera comunità carinese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Johnnie Walker non c'è più: abbattuto dalle ruspe, è la fine di un luogo simbolo

PalermoToday è in caricamento