Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Vaccini, Colombino (Cisal): "Priorità per i lavoratori degli aeroporti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Il personale degli aeroporti svolge a tutti gli effetti un servizio pubblico essenziale: chiediamo al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore alla Salute Ruggero Razza di inserire gli addetti ai servizi a terra degli scali siciliani nella Fase 2 della vaccinazione contro il Covid-19”. Lo dice il segretario nazionale della Legea Cisal Gianluca Colombino che ha inviato una nota al Governo regionale. “Nel Piano strategico nazionale – continua il segretario della Legea Cisal – si prevede che la seconda fase dei vaccini comprenda le categorie di lavoratori che assicurano, e hanno assicurato durante il lockdown, i servizi essenziali e fra questi non possono non rientrare il personale delle società di gestione degli aeroporti e di Handling che assistono migliaia di passeggeri ogni giorno, esponendosi ad alti rischi. Chiediamo quindi che in Sicilia non ci si scordi di loro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Colombino (Cisal): "Priorità per i lavoratori degli aeroporti"

PalermoToday è in caricamento