Cronaca Mezzojuso

Mezzojuso, marito e moglie ottantenni morti a poche ore di distanza: erano positivi al Covid

I coniugi da alcuni giorni avevano la febbre e i tamponi eseguiti subito dopo il decesso hanno confermato il contagio. Eseguiti i test ai parenti e ai contatti stretti. Il Comune ha attivato il Centro operativo per il contenimento del virus

La piccola comunità di Mezzojuso trema per il Covid. Ieri, a distanza di poche ore, una coppia di ottantenni - marito e moglie - sono morti. I coniugi da alcuni giorni avevano tosse e febbre e i tamponi eseguiti subito dopo il decesso dal rianimatore del 118 hanno dato esito positivo al Covid. I commissari prefettizi hanno informato l'Asp e l'Usca e sono stati eseguiti i tamponi a tutti i parenti e quanti sono stati vicini a due anziani. Alcuni familiari sono già risultati positivi. 

Il Comune ha disposto l'attivazione del Centro operativo comunale (Coc) per il contenimento del contagio. "Le autorità sanitarie - si legge in una nota - stanno procedendo in questo momento a effettuare gli accertamenti nei confronti di tutti i soggetti che sono stati in contatto dei soggetti positivi al fine attivare le precauzioni sanitarie previste dai protocolli sanitari e disporre i relativi isolamenti o quarantene fiduciarie. È in corso in questo momento da parte dell'Asp di Misilmeri la ricostruzione e il tracciamento di tutti i contatti avuti dai soggetti risultati positivi e dai familiari stretti. Non appena perverranno i dati relativi agli esiti dei tamponi saranno forniti aggiornamenti sui numeri dei contagi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzojuso, marito e moglie ottantenni morti a poche ore di distanza: erano positivi al Covid

PalermoToday è in caricamento