menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, accordo Menarini-Snami: oltre 2.600 mascherine per i medici palermitani

La casa farmaceutica ha inviato in Sicilia dodicimila mascherine Ffp2 e ottomila mascherine chirurgiche. A Palermo ne sono giunte 1.576 del primo tipo e 1.050 del secondo. La distribuzione nei locali del sindacato

Oltre 2.600 mascherine per i medici palermitani. E' il dono, in questo momento di espidemia da Covid-19 assai prezioso, della casa farmaceutica Menarini allo Snami (Sindacato nazionale autonomo medici italiani). Menarini, grazie a un accordo con i vertici nazionali Snami, ha inviato in Sicilia dodicimila mascherine Ffp2 e ottomila mascherine chirurgiche. A Palermo ne sono giunte 1.576 del primo tipo e 1.050 del secondo. La distribuzione è iniziata stamani nei locali del sindacato in piazza Don Bosco.

"Sono fiera di far parte dell’esecutivo nazionale dello Snami - dice Simona Autunnali, medico di continuità assistenziale e vicesegretario nazionale Snami - . Voglio fare un plauso speciale al mio presidente nazionale Angelo Testa per essere riuscito insieme a Menarini, che ringrazio tanto, a dotare i nostri medici di medicina generale delle mascherine. La distribuzione è iniziata oggi e così riusciremo a proteggere i nostri colleghi. Voglio ringraziare anche un caro amico nonché collega di continuità assistenziale, Vincenzo di Pietro, che mi aiuta giornalmente in questa avventura sindacale e che è in prima linea in tutte le iniziative e battaglie dello Snami insieme ad altri giovani colleghi, al presidente provinciale di Palermo e regionale della Sicilia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento