Coronavirus, accordo Menarini-Snami: oltre 2.600 mascherine per i medici palermitani

La casa farmaceutica ha inviato in Sicilia dodicimila mascherine Ffp2 e ottomila mascherine chirurgiche. A Palermo ne sono giunte 1.576 del primo tipo e 1.050 del secondo. La distribuzione nei locali del sindacato

Oltre 2.600 mascherine per i medici palermitani. E' il dono, in questo momento di espidemia da Covid-19 assai prezioso, della casa farmaceutica Menarini allo Snami (Sindacato nazionale autonomo medici italiani). Menarini, grazie a un accordo con i vertici nazionali Snami, ha inviato in Sicilia dodicimila mascherine Ffp2 e ottomila mascherine chirurgiche. A Palermo ne sono giunte 1.576 del primo tipo e 1.050 del secondo. La distribuzione è iniziata stamani nei locali del sindacato in piazza Don Bosco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono fiera di far parte dell’esecutivo nazionale dello Snami - dice Simona Autunnali, medico di continuità assistenziale e vicesegretario nazionale Snami - . Voglio fare un plauso speciale al mio presidente nazionale Angelo Testa per essere riuscito insieme a Menarini, che ringrazio tanto, a dotare i nostri medici di medicina generale delle mascherine. La distribuzione è iniziata oggi e così riusciremo a proteggere i nostri colleghi. Voglio ringraziare anche un caro amico nonché collega di continuità assistenziale, Vincenzo di Pietro, che mi aiuta giornalmente in questa avventura sindacale e che è in prima linea in tutte le iniziative e battaglie dello Snami insieme ad altri giovani colleghi, al presidente provinciale di Palermo e regionale della Sicilia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento