Villa Sofia, tornano in funzione le sale operatorie chiuse per un caso di Coronavirus

Ripresa l'attività del complesso operatorio del primo piano dell’ospedale. Lo stop si era reso necessario dopo che un'infermiera era risultata positiva

Riprende oggi l'attività per le urgenze del complesso operatorio del primo piano dell’ospedale Villa Sofia. Lo stop si era reso necessario dopo che un'infermiera, impegnata nelle sale operatorie, era risultata positiva. Nel momento in cui è emerso il contagio, l'attività è stata temporaneamente convogliata su altri complessi operatori.

Da domani ripartirà anche l'attività in elezione. Sono infatti state completate le attività di sanificazione e decontaminazione e sono stati portati a termine i controlli su tutti gli operatori.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento