menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, in Italia contagi in calo nelle carceri ma non al Pagliarelli: i positivi salgono a 61

Reso noto il monitoraggio sull'andamento dell'epidemia fatto dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria. Nella casa di reclusione palermitana i casi sono aumentati, in netto contrasto con quanto avvenuto a Rebibba, San Vittore o Sulmona

Sono 505 i detenuti positivi al Covid attualmente reclusi, 26 quelli ricoverati in ospedale. Il dato, relativo a tutta Italia, è contenuto nel report sulla gestione Coronavirus del Dap (Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria) aggiornato alle 20 di ieri. Il resoconto evidenzia "una riduzione di 49 unità rispetto alla sera del 28 gennaio scorso, ma un aumento di 4 affidati alle cure dei sanitari all'esterno degli istituti penitenziari".  Contagi in calo un po' ovunque lungo lo Stivale, ma non a Palermo. Al Pagliarelli, dove il numero dei reclusi contagiati era già alto (55 in tutto), oggi ha tocca quota 61. Di questi, quattro sono sintomatici.

I dati

Netto il calo dei contagi a Rebibbia (Nuovo Complesso) dove in sei giorni si è passati dai 92 casi, che riuscirono a convincere i magistrati del Tribunale di Sorveglianza a concedere i domiciliari all'ex senatore azzurro Denis Verdini, ai 65 dell'ultimo report. Azzerati - a sorpresa - i positivi nella casa di reclusione di Sulmona dove da dieci casi che più volte avevano scatenato l'ira dei sindacati si è passati a una sostanziale immunità, non per gli agenti penitenziari in servizio, cinque dei quali ancora positivi. Migliora la situazione anche nella casa circondariale di Lanciano, dove i detenuti con il Coronavirus sono passati da 26 a 14, ed è evidente il calo negli hub di Bollate e Milano San Vittore dove ad oggi restano rispettivamente 35 e 31 positivi rispetto ai 43 e ai 49 del 28 gennaio scorso.

Controcorrente l'andamento del virus nella casa circondariale Pagliarelli-Lorusso, dove il numero dei reclusi contagiati era già alto, 55 in tutto, e che oggi si è alzato raggiungendo quota 61, 4 dei quali sintomatici. Stessa cosa nella casa circondariale di Torino dove a oggi si registrano 31 detenuti positivi, 17 in più rispetto all'ultimo report preso in esame. Così, infine, a Larino, in provincia di Campobasso, dove i 16 positivi al 28 gennaio scorso sono diventati ben 23, tutti asintomatici

Fonte AdnKronos

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento