rotate-mobile
Cronaca

In Sicilia 1.727 nuovi casi di Coronavirus, 10 morti e ricoveri ancora in crescita

E' quanto emerge dal consueto bollettino giornaliero del ministero della Salute sull'andamento dell'emergenza sanitaria nella nostra regione. L'indice di positività sale all'11%, +37 i ricoveri in regime ordinario e +1 quelli in terapia intensiva

Sono 1.727 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia, su un totale di 15.334 tamponi processati. E' quanto emerge dal consueto bollettino giornaliero del ministero della Salute sull'andamento dell'emergenza sanitaria nella nostra regione, dove il tasso di positività cresce dal 5,05% all'11%.

Sul fronte ospedaliero sono 710 ricoverati, con 37 casi in più rispetto a ieri. In terapia intensiva sono 77 (+1 rispetto a ieri). Mentre sono stati censiti 263 dimessi-guariti e 10 decessi (2 avvenuti ieri, 5 il 24 dicembre, 2 il 23 e uno il 22). Questi invece i dati scorporati delle singole province sui nuovi positivi: Palermo (341 casi), Catania (287), Messina (332), Siracusa (251), Ragusa (127), Trapani (192), Caltanissetta (43), Agrigento (135), Enna (19).

Il bollettino

La Sicilia è al sesto posto per contagi, al primo posto c’è la Lombardia con 4.581 casi, al secondo posto il Lazio con 3.665 casi, al terzo la Toscana con 3.075 casi, al quarto l’Emilia Romagna con 2.921, al quinto il Veneto con 2.093 casi.

"Di fronte alla nuova impennata dei contagi, ma soprattutto di fronte all'aumento della incidenza dei positivi rispetto ai tamponi effettuati, che in tutta Italia ha superato il 10%, è un bene che si impongano più controlli e maggiori restrizioni - ha dichiarato Marianna Caronia, deputato regionale e consigliere comunale della Lega -. Occorre però anche permettere a tutti la possibilità di fare i tamponi senza sottoporsi a estenuanti e interminabili file. Per questo chiedo al Governo della Regione e al Commissario per l'emergenza di rendere accessibili al più presto nuovi spazi e ampliare i tempi di apertura di quelli esistenti. Ormai da tempo, per esempio, l'hub della Fiera del Mediterraneo ha ridotto il proprio orario per i tamponi alle sole ore del mattino anche se tutti i giorni. Occorre garantire più tempo e anche attrezzare al più presto altri spazi in altre zone della città e della provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Sicilia 1.727 nuovi casi di Coronavirus, 10 morti e ricoveri ancora in crescita

PalermoToday è in caricamento