Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, tavoli ravvicinati e baristi senza mascherine: sanzionati tre locali

I carabinieri hanno sottoposto a controllo un bar a Mondello e due in centro. Per la prima attività è arrivata solo la multa mentre per le altre due è stata disposta la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni

Stretta suoi controlli in bar, birrerie e locali, dal centro città e finoa  Mondello. I titolari di tre attività (delle quali non sono stati forniti i nomi, ndr) sono stati multati dai carabinieri del Comando provinciale, intervenuti insieme al personale del Nas, per verificare il rispetto delle norme previste per contrastare la diffusione del Coronavirus.

In due di queste, che si trovavano nel centro storico, i gestori avevano sistemato tavoli e sedie non tenendo conto del distanziamento di almeno un metro. La prima sanzione è arrivata al responsabile legale di un bar al quale è stato inoltre contestato il mancato utilizzo della mascherina o di una visiera.

La seconda invece è stata notificata al responsabile di una birreria, multato per aver permesso ai clienti di entrare nel suo locale al chiuso senza indossare alcuna protezione delle vie aeree. "Per entrambe le attività di somministrazione - scrivono dal Comando provinciale - è stata applicata la sanzione accessoria della chiusura di 5 giorni".

L’ultimo bar sottoposto a controlli si trova a Mondello. "Il proprietario - concludono dal Comando - è stato sanzionato poiché sprovvisto del registro della clientela. Inoltre è stato denunciato un 38enne gestore di una villa per ricevimenti resosi responsabile di violazione di sigilli. L’attività era stata sequestrata lo scorso 30 agosto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tavoli ravvicinati e baristi senza mascherine: sanzionati tre locali

PalermoToday è in caricamento