Parco d’Orleans, sarà la Regione a occuparsi degli animali: "Presto riapriremo al pubblico"

Dopo quasi 10 anni si chiude il contenzioso sul patrimonio faunistico con una transazione in favore di una società. Musumeci: "Così potremo definire l'iter per ottenere la licenza di giardino zoologico"

Alcuni esemplari di pappagallo del Parco d'Orleans

Dopo quasi un decennio si conclude il lungo contenzioso sul patrimonio faunistico di Parco d'Orleans. E' stata sottoscritta la transazione tra la presidenza della Regione Siciliana e la società "Salvatore Lauricella" che mette la parola "fine" su tutte le controversie pendenti relative al trasferimento e alla custodia di centinaia di animali, uccelli e mammiferi, oltre che alla gestione del parco stesso.

A riconoscere alla società la proprietà di una parte della fauna era stato, in primo grado, il tribunale civile di Palermo nel 2018. La firma dell'accordo transattivo è arrivata dopo un parere positivo dell'avvocatura distrettuale dello Stato di Palermo. Grazie all'intesa raggiunta, la società privata ha già proceduto a depositare gli atti di rinuncia di tutte le cause pendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'avere acquisito definitivamente il prezioso patrimonio faunistico - commenta il presidente Nello Musumeci - ci consentirà di potere definire l'iter per ottenere la licenza di giardino zoologico da parte del ministero dell'Ambiente. Un'autorizzazione resasi necessaria fin dal 2005 e mai ottenuta. La pratica l'abbiamo già avviata e presto, quindi, con il giardino zoologico e botanico potremo riaprire il Parco Orleans e renderlo fruibile al pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento